Cronaca della Maratona di Reggio Emilia di Domenica 8 Dicembre 2013

Nella nebbiosa mattinata dell’Immacolata mi appresto ad affrontare la mia seconda maratona. Per fortuna che c’è il pullman che, grazie alla bella organizzazione del team di Reggio Emilia, ci viene a prendere. Si arriva verso le 8, ci consegnano i pettorali e dopo i preparativi mi metto in mezzo al gruppo, pronto per la partenza.
A proposito bella giornata, poco fredda… finalmente si parte e con mia sorpresa riesco a tenere il mio ritmo fino quasi alla fine, cedendo solo gli ultimi due km fatti a strascico ma senza fermarmi, a differenza di quanto mi era accaduto nella prima maratona. Arrivo soddisfatto, consapevole di avere dato tutto. Bello il percorso con due tre strappi abbastanza impegnativi, in particolare quello sul trentesimo km, per il resto percorso agevole e piacevole tra i colli reggiani. Complimenti ancora all’organizzazione, veramente da prendere a modello.
Cronaca di una giornata che avrei dovuto e voluto fare l’anno scorso coi miei amici runner ma che ho dovuto mio malgrado affrontare quest’anno, da solo.

Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *