Sport al Sambe

LO SPORT

Partendo dalla convinzione che lo sport praticato ed il gioco sono un mezzo utile allo sviluppo del corpo, per far incontrare persone, per rinsaldare amicizie, per valorizzare le capacità personali e di socializzazione, ed un modo per vivere il proprio tempo libero, a S.Bernardo si propone la pratica delle Bocce, Calcio e Pallavolo, Ciclismo.
Lo sport svolto in oratorio è occasione di pre-evangelizzazione.

CALCIO

A S. Bernardo vi sono 3 campi di calcio, 1 di calcetto -196 atleti suddivisi in 9 squadre.

Scuola Calcio (dai 5 ai 7 anni)
Pulcini a 7 (4ª e 5ª Elementare).
Pulcini a 9 (4ª e 5ª Elementare).
Esordienti (1ª e 2ª Media)
Giovanissimi (3ª Media – 1ª Superiore)
Allievi (2ª e 3ª Superiore)
Juniores (4ª Superiore ai 21 anni)
Sambe 01 (Torneo Interaziendale)
Prima Squadra (Seconda Categoria).

CICLISMO

Notizie sul gruppo ciclistico – Anno 2006
(tratto dall’articolo apparso sul S. Bernardo ’75 di dicembre 2006)

L’anno che si sta concludendo è stato ricco di soddisfazioni per una società piccola come la nostra, ovvero per i nostri due “professionisti” nella specialità MTB. Stiamo parlando di Carelli e Devecchi vincitori della Laus Cup ed il primo campione provinciale della specialità. Per non parlare poi degli ottimi piazzamenti di chi ha partecipato alle gran fondo e a livello di società il 4° posto nella graduatoria cicloturistica della 1^ gran fondo agonistica di Sant’ Angelo. Ma vittorie a parte il nostro vuole essere un gruppo di aggregazione dove la competizione è il piacere di pedalare. A tal proposito citiamo la Piacenza a Chiavari, passando dalla val Trebbia alla val d’Aveto con arrivo in spiaggia dopo 130 KM di giugno e quella del 9 luglio, da Lodi alla Roncola (BG) per complessivi 140 KM. Nella nostra società la voglia di socializzare, di fare compagnia è una delle nostre componenti principali e per questo fanno parte del gruppo anche alcuni del GMG. Chi fosse interessato a far parte di questo gruppo (siamo già a quota 18 e in crescita dalla prossima primavera) può chiedere informazioni a don Peppino o a Rancati Luca o Marco.

La Pallavolo, le Bocce e il Podismo

PALLAVOLO

La pallavolo solo a livello femminile conta su 56 atlete. E’ disponibile un campo di gioco, presso la palestra di via Spezzaferri.

BOCCE

La bocciofila “P. Zeni” ha un numero di 197 iscritti suddivisi nelle categorie A, B, C e D. In oratorio ci sono 3 campi di bocce al coperto.

Notizie dai campi di bocce – Anno 2006
(tratto dall’articolo del presidente della G.B. Piero Zeni, Paolo Rossi, apparso sul S. Bernardo ’75 di dicembre 2006)

 

 

L’ anno sportivo appena conclusosi, e’ stato per la bocciofila Zeni un anno da ricordare. Numerosi i successi e i posti d’onore meritati dai nostri atleti nelle varie manifestazioni, tra i quali spiccano il titolo di Campione Regionale Juniores del nostro giovane atleta Alex Corbetta ed il 3° posto ai Campionati Italiani, specialita’ coppia, di Italo Campolungo e Evadro Cremonesi. Un quadro veramente esaltante pennellato da successi che in buona parte sono arrivati dal nostro settore giovanile, con alcune vittorie anche in manifestazioni nazionali. Per darvi un idea piu’ consistente dell’ attivita’ conclusasi, parliamo di circa 70 giocatori tesserati tra le Cat. A-B-C-D e settore giovanile, nr. 3 gare Regionali organizzate dalla nostra Società, a cui hanno partecipato circa 1000 giocatori provenienti da tutta la Lombardia. I nostri atleti hanno partecipato a circa 13 0 gare federali, nella Provincia, nella Regione e talvolta nel resto d’ Italia, per un totale di circa 600 presenze/formazioni.Numeri importanti che presentano la nostra Societa’ come una tra le piu’ affermate e stimate Bocciofile della Regione Lombardia, tanto da essere insignita nel 1999 con la “ Stella di Bronzo” per meriti sportivi, prestigioso riconoscimento assegnato dalla Federazione Italiana Bocce e dal CONI nazionale. Se come abbiamo visto, il 2006 e’ stato un anno di successi, il 2007 si presenta altrettanto bene: in un solo mese di attivita’, gia’ due vittorie, tra cui il titolo di Campione Provinciale di Cat. A conquistato dal nostro Valerio Pettinari. Dopo aver raccontato con soddisfazione questa carrellata di risultati e prestazioni sportive, vorrei soffermarmi su qualcosa di piu’ profondo e significativo , cioe’ su cosa vuol dire fare sport nel nostro gruppo e piu’ in generale nellla nostra Parrocchia/Oratorio. Puo’ sembrare banale, ma gli ingredienti richiesti , apparentemente semplici, in realtà sono decisamente impegnativi. Serieta’, amicizia, rispetto per il prossimo e voglia di mettersi a disposizione degli altri, sono i valori indispensabili che caratterizzano e animano il nostro gruppo. Il tutto all’ insegna del volontariato e della gratuita’. Del resto siamo consapevoli che una realta’ sportiva come la nostra ha dei privilegi, ma anche delle responsabilita’, che lette in questo contesto, mi riferisco all’ Oratorio e all’ epicentro che e’ il Bar, diventano centro di accoglienza e aggregazione, punto di incontro e opportunita’ educativa per tutti i frequentatori. Giocare a bocce a S. Bernardo vuol dire questo; una sfida continua sui campi e un costante impegno in Parrocchia.