100KM DEL PASSATORE 2022

100KM DEL PASSATORE 2022

 

GRUPPO PODISTI SAN BERNARDO 

Daniela Lara, Franco, Andrea, Cristian

Si, lo so, sono in ritardo. Non me ne voglia Davide che aspetta questo articolo da settimane, ma il PASSATORE è una di quelle esperienze che ha bisogno di sedimentare……..  I sassetti, i granelli di sabbia, il terriccio ….devono avere il tempo di adagiarsi sul fondo se si vuole vedere la trasparenza dell’acqua quando ci si cammina dentro.
Se avessi scritto della mia prima 100km il giorno dopo averla corsa non le avrei dato il giusto merito e la stanchezza, la fatica avrebbero preso il sopravvento sulle belle emozioni che invece mi ha lasciato. Il 21 maggio alle ore 15, sotto un sole cocente in 3600 abbiamo lasciato la splendida Piazza del Duomo di Firenze per intraprendere il nostro viaggio. Del Sambe siamo partiti in quattro, tutti alla prima esperienza, e tutti, chi prima e chi dopo, abbiamo attraversato il traguardo ….
E già questa è una splendida notizia. Più di mille sono stati i ritiri, il PASSATORE non si
improvvisa e ahimè molti ne ho visti sul percorso abbandonare la gara o stare male.
Anche un caro amico partito da Lodi con noi ha dovuto abbandonare a metà percorso e mi è dispiaciuto moltissimo.
I primi 30 KM sono passati bene, faceva un gran caldo poi è iniziata la salita più dura….
Gli altri due compagni si sono avviati e siamo rimasti in due. Il tramonto era dietro di noi e poi
salendo salendo è arrivata la notte. In cima alla Colla, al 48 KM ci siamo cambiati, non avevamo macchine al seguito e tutto ciò che avevamo era sulle nostre spalle…stanchi e bagnati al ristoro un bel brodo caldo e del te’ ci hanno dato la grinta per affrontare la discesa. Di tanto in tanto, quando ne avevo la forza alzavo lo sguardo al cielo, non ho mai visto tante stelle brillare tutte assieme.
Le luci frontali non ci sono servite, le costellazioni illuminavano la strada. Al 70 KM 
non avevo più la forza neanche di parlare, menomale che il mio fidato compagno di corsa,
che non mi ha mollato neanche per un minuto, oltre che delle caramelle di zucchero, aveva riempito lo zaino di tanta, tantissima pazienza … grazie a lui non mi sono dispersa per le campagne di Brisighella.
Una notte serena ci ha accompagnati, il gracidio delle rane, i ruscelli, poi è arrivata l’alba e i suoni della natura, intervallati da voci lontane di altri corridori, che come noi sul percorso si domandavano “ma chi ce l’ha fatto fare ??!”.  Questa cosa prima o poi andrà analizzata per bene… non c’è gara in cui io non mi faccia questa domanda … ecco al PASSSATORE la domanda “ma chi me lo ha fatto fare ?” me la sarò fatto un milione di volte, me la sono ripetuta come un mantra tra me e me per ore e ore….
Poi la risposta è arrivata al 99 KM… me l’ha fatto fare la forza, il duro allenamento dei mesi precedenti, la caparbietà e la tenacia di arrivare fino a lì e di fare quell’ ultimo lunghissimo,
infinito chilometro che mi ha portata al traguardo in piazza a Faenza.
Li mi aspettava la mia famiglia ed è stata un’emozione indescrivibile. Ho pianto, ho pianto come una bambina, un po’ per la stanchezza, un po’ per la fine di una splendida avventura, un po’ perché avevo un sonno incredibile e mi faceva male tutto, anche muscoli che non  pensavo di avere. 
E’ stata un’esperienza dura ma meravigliosa che solo chi ha fatto una corsa del genere può comprendere. 
Alla fine di questa gara ho letteralmente capito la differenza tra dire faccio il Passatore” e “fare i 100km del Passatore”. Mia madre, che è sempre stata una persona molto saggia, la mattina dopo la gara mi ha detto … “Daniela, adesso basta vero ?
Ti è passata la smania delle ultra maratone ?” Sono passate tre settimane ma non le ho ancora risposto …. 
Però di una cosa sono certa…. Non sono saggia come lei !

…. Daniela Lara 


La PARTENZA “100 KM del PASSATORE”

 

 

 

 

 

 

 

ARRIVO  “100 KM del PASSATORE”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla Gallery... clicca qui

Run4Hope 21-22 Maggio 2022

Run4Hope  21-22  Maggio 2022

“IL CITTADINO” 21/05/2022

La “Run4Hope” nel Lodigiano e ritorna la “Marcia Barasina”

LODI Torna la “Run4Hope” e torna una grande classica: che fine settimana per il podismo lodigiano.
La staffetta benefica “Run4Hope”, un giro podistico d’Italia organizzato quest’anno per raccogliere fondi per aiutare l’Ail (Associazione Italiana contro le leucemie), avrà pure stavolta un passaggio
nel lodigiano: la partenza è fissata per domani in tutte le regioni e per la Lombardia il via sarà da Milano in direzione Pavia.
Da li in poi si ripartirà verso il Lodi: il primo a intervenire, attorno alle 17 di domani, sarà il Gp San Bernardo del presidente Silvio Furiosi, che raccoglierà il testimone e Sant’Angelo per portarlo in centro a Lodi (arrivo in piazza della Vittoria previsto tra le 18.45 e le 19.00).
Ancora Furiosi e i podisti di “Sambe” ripartiranno con la fiaccola della speranza domenica mattina alle 8.30 da piazza della Vittoria in direzione Bertonico, dove riceveranno il cambio da una delegazione del Gp Corno Giovine guidata da Alberto Saltarelli. Il gruppo di Corno si dirigerà poi verso Soresina, dove la fiaccola muoverà verso il Cremonese.
Le non competitive classiche del circuito FIASP invece avranno due momenti: stasera (PARTENZA ORE 19.00 19.30) la “Quatar pass da sira” a Landriano sulla distanza dei 7 Km; domenica grande ritorno per la “Marcia barasina”, che vivrà la propria 45esima edizione (la prima dal 2019) con partenza libera tra le 7.30 e le 8.30 e base operativa al palazzetto dello sport di via del Chiesuolo: quattro percorsi, da 6, 13, 18, 21 Km, il referente organizzativo è il presidente del Gp Sant’Angelo Salvatore Urpi (335/7115976)

 


“IL CITTADINO” 22/05/2022

La Staffetta di “Run4Hope” per la lotta alle leucemie

Tappa e foto di rito anchea Sant’Angelo sabato pomeriggio per la “Run4Hope”. Nell fine settimana,
ha preso il via da Milano, così come in tutte le altre regioni, la staffetta podistica non competitiva
solidale alla lotta contro leucemie, linfomi e mielomi nel contesto dei progetti promossi da Ail.
Sabato appunto in Lombardia ad essere percorso è stato il tratto da Milano a Lodi passando per Pavia. E così ecco che la staffetta ha fatto tappa a Sant’Angelo, con il vicesindaco Antonio Lucini
che ha voluto salutare i podisti, lodandoli per il grande spirito solidale che li ha portati a
percorrere chilometri sotto il sole.

Alcuni Momenti….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla Gallery... clicca qui

50KM – ROMAGNA – Lunedì 25 Aprile

50KM – ROMAGNA – Lunedì 25 Aprile

Quest’anno grazie a Daniela, Andrea e Franco Gruppo San Bernardo ha partecipato anche qui…… “LA 50KM di ROMAGNA”                   Grazieeeee a nome di tutto il gruppo SAMBE..

25 Aprile 2022, partenza da Lodi ore 5:00, siamo in quattro, io e mio marito Alessandro che ci accompagnerà in bicicletta in questa avventura, i compagni podisti di tante corse Andrea e Franco.
Per la prima volta ci accingiamo a fare una gara più lunga delle altre fatte sino ad ora … la maratona è lunga 42km e di solito il percorso è pianeggiante, questa di km ne ha 50 e in mezzo c’è anche il Monte Albano da superare.
Io e Andrea abbiamo nelle gambe i 25 km della Sarnico Lovere fatti il giorno prima ma non importa. Doveva essere brutto tempo e invece c’è il sole e tante facce sorridenti ed entusiaste intorno a noi.
Si sente aria di festa, di unione e spirito di aggregazione come non si sentiva da molto tempo.
Lo speaker fa il countdown 3,2,1 Si parteeee…. Dopo 5 ore e 20 di saliscendi in mezzo ai meravigliosi colli romagnoli, accompagnati del cinguettio degli uccellini, dalle bande di paese, dal tifo delle persone a bordo strada siamo finalmente arrivati al traguardo.
Arriviamo tutti e tre assieme, per mano, con le braccia alzate, stanchi ma felici della nostra impresa.
Alessandro che ci attende da un po’ all’arrivo urla i nostri nomi ed è orgoglioso di noi.
Anche io sono orgogliosa di quello che ho fatto, e sono certa anche Andrea e Franco.
La fatica è stata tanta, non posso negarlo, ci vuole un po’ di coraggio e un briciolo di sventatezza per fare certe cose… C’è sempre un momento quando faccio le gare in cui mi dico “ma chi me l’ha fatto fare …” ma poi arrivo e la fatica si trasforma in entusiasmo e felicità e sono già pronta per un’altra avventura.
Ho una frase che faccio mia anche per questa gara, non a caso fatta il 25 aprile giorno della Liberazione:     

“Il segreto della felicità è la libertà, il segreto della libertà è il coraggio — Carrie Jones”

Daniela


I nostri Atleti….

Vai alla Gallery... clicca qui

SARNICO – LOVERE 25KM – Domenica 24 Aprile

SARNICO – LOVERE 25KM – Domenica 24 Aprile

Domenica 24 Aprile un “Gruppetto” di persone amanti delle corse, hanno indossato i colori del SANBE, percorso circa 90KM in macchina per recarsi alla partenza della famosissima “SARNICO LOVERE 25KM

Qui sotto il racconto di un partecipante….il nostro Davide…

“Domenica 24 aprile si è svolta la Sarnico-Lovere 2022 e alcuni atleti del nostro Gruppo si sono presentati alla linea di partenza di questa decima edizione della 25 chilometri sul lago d’Iseo.
Nonostante le previsioni avverse, durante tutta la gara il tempo ha tenuto e si è potuto correre ammirando il panorama lungo tutto il lago.
Per me è stata la prima volta su questa distanza, perciò ero partito con l’obbiettivo di non bruciarmi tutte le energie nei primi chilometri e fortunatamente così ho fatto.
Dalla partenza per quasi metà gara ho corso in compagnia con Andrea, Sara e Daniela, per poi staccarmi verso il 12esimo chilometro.
Da lì è stata una corsa in solitaria, concentrato sul voler arrivare al traguardo e pensando che ad ogni passaggio di cinque chilometri era come se raggiungessi una tappa, fino a che, arrivato a Lovere, vedo il tappeto che porta all’arrivo e lì mi dico “bene, è fatta” e avanti tutta con uno scatto fino al traguardo.
Ciò che più mi piace in queste corse, oltre al bello di correrle in gruppo, è la presenza della gente sul percorso; passando tra i diversi paesi vedere tanta gente che applaude e incita, un po’ a fare il tifo agli atleti che corrono, che questi siano i primi o gli ultimi, personalmente mi dà carica.”

Davide


I nostri Atleti….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla Gallery... clicca qui